Libri elettronici – ebook – come regalo per il matrimonio?

Voglio regalarvi un’idea… diffondetela perchè vi farà risparmiare e fare bella figura!

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare degli e-book e degli e-reader?
Infatti, immaginavo, nessuno.

Ormai il web è popolato da news, articoli e altri contenuti non solo a carattere pubblicitario che ci parlano di libri elettronici come la panacea assoluta, l’ultimo ritrovato del secolo.
Chi legge questo Blog sa quanto io ami il libro anche nella sua struttura “fisica”, l’odore dell’inchiostro sulla carta, il peso del testo nella borsa, la libreria colma e trasbordante.
Tuttavia ho visto che grazie agli iphone prima, al famoso ipad dopo e agli e-book, ora accessibili anche da chi non deve rinunciare a una parte dello stipendio per acquistarne uno, sta spopolando la moda dei libri elettronici (e per frotuna silegge di più) e tutte le aziende del settore, grandi e piccole, si stanno attrezzando per offrire l’acquisto di libri digitalizzati.

Siccome tra qualche mese avrò, nell’ordine, un battesimo e un matrimonio e non intendo spendere una fortuna (il verbo esatto sarebbe “non posso”…) sapete a cosa ho pensato come regalo di matrimonio ?

Un pacchetto acquisto libri digitali!

E’ un’idea originale (tutti e due gli sposi hanno l’iphone e viaggiano parecchio sui mezzi a Roma) che non richiede uno sforzo economico esorbitante ma, soprattutto, ripeto, è originale e finché non finirà per essere di tutti (mi leggono in tanti eh…) approfittatene!
Su Ibs potete acquistarli anche in italiano e suddivisi per categorie: narrativa, saggi, guide e manuali e ragazzi.

Annunci

Una risposta a "Libri elettronici – ebook – come regalo per il matrimonio?"

  1. bellissima l’idea del regalo di matrimonio, il libro in tasca è una libertà da sempre, il libro sull’iphone vive con te, si immerge nel quotidiano di chi lo legge… direi di chi lo vive.
    per questo è importante un mezzo “virale” come il blog, è l’informazione che uno cerca, e non lo spettatore passivo che subisce l’informazione.
    Collaboro da anni con una casa editrice universitaria e a volte abbiamo pubblicato dei libri anomali, che vivevano autonomamente, libri che tutt’ora vendiamo attraverso il passaparola e strumenti come questo.
    Per fortuna si legge di più, concordo appieno.
    grazie
    Marzia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...