Comici, Papi e altre disgrazie: che schifo di Paese

Volevo farmi gli affari miei e più di una volta, dopo queste elezioni, ho pensato “ma chissene…ma perché, ma a che serve scrivere..
Poi è come se  la rabbia e lo schifo fossero esplose e ora sono loro a scrivere, io, semplicemente, lascio scrivere loro perché devo liberarmi di questo peso: Italia, ma vaffanculo.

Uno può prendersela con chi vuole (io detesto Berlusconi per esempio…) ma il dato di fatto è che siamo un Paese quanto meno sui generis.
Non mi ritrovo in questo Paese e quindi me ne infischio se un tedesco che se ne esce dicendo che hanno vinto due pagliacci, e anzi non me ne infischio ma, addirittura, approvo perché è tecnicamente vero.
Grillo è un comico, Berlusconi fa il comico, con le sue sgraziate barzellette sempre sul sesso che poi si sa, se uno ne parla tanto è perché non lo fa.

Tutti a prendersela con quel poveraccio di tedesco (secondo me Napolitano non vede l’ora di finire il mandato per stringergli la mano) nessuno a prendersela con il Vaticano.
Direte, che c’entra?
Ma vogliamo parlare dell’anello del pescatore del papa?
Ma questa “papocchia” d’oro invece di distruggerla non potrebbero sfamarci i poveracci?
E le ville, i palazzi i beni MATERIALI della Chiesa ma che minchia c’entrano con la povertà predicata da quel povero Gesù Cristo?

E noi a prendercela con un tedesco che, di fatto, ha fatto pura storiografia???
E sapete perché?
Perché prendersela con il Vaticano (che ricordo essere UNO STATO) non conviene.
E’ tutto qui, tutto in questo “sporco” verbo: convenire.
La convenienza nasconde sempre qualche trappola.
Se trovi qualcosa che sia “conveniente” è certamente una fregatura.

Così “conviene” trovare un capro espiatorio.
Ma quanto ci piace trovare sempre un capro espiatorio?
A me tanto se il capro è Berlusconi, però a un certo punto devo pure arrendermi all’evidenza.
Questo ha capito tutto, ci conosce meglio di mamma e papà!
Ha capito che popolo di imbecilli siamo e, semplicemente, da’ a Cesare quel che è di Cesare, punto.
Il problema è che Cesare si fa fottere in allegria.

Io da qualche giorno ho dei dubbi amletici..

  • Per quanto io possa non apprezzare le scelte politiche di Monti, vi pare normale che il popolo italiano preferisca un comico a un professore universitario ?
    Boh.
  • Poi c’è un dilemma ancora più grande.
    Come fanno le donne del PDL a stare ancora nel PDL?
    Cioè un “signore” attempato che a un convegno se ne esce, rivolgendosi a una donna: “lei viene, quante volte viene?” ma non fa un po’ schifo?
    Boh.
  • Non lo so se Bersani è il migliore, la disgrazia, vera, è che io ho votato quello che pensavo fosse il meno peggio…ma evidentemente non c’è mai fine al peggio…

Racconta la tua vacanza, vinci un soggiorno!

Amanti, appassionati, maniaci della scrittura e dei viaggi, c’è un concorso disegnato sui vostri desideri: si vince un soggiorno per due persone in mezza pensione nell’Antico Feudo (Chieti)!

Unica condizione: il racconto deve essere basato su una vacanza trascorsa nella bellssima regione Abruzzo!

Tutte le indicazioni le tovate qui : Racconta la tua vacanza e vinci un soggiorno

Non è un libro, ma informa sul SEO

Dai su, scusate…insomma, tra 10 libri al mese dei quali riesco a farvi la recensione mi potrete passare anche la recensione di un sito web??
Ho iniziato così perchè, forse, mi sento in colpa…mi sento in colpa quando non rispetto la natura di questo blog e dell’intento per cui è nato, “semplicemente” recensire libri.

Però è anche vero che un sito web può essere visto anche come un libro no?
Voglio presentarvi una “grossa” fatica fatta da tutto lo staff di PMI Servizi,

SEO Roma.it

Ci tengo a sottolineare una cosa (potrete confermarmelo leggendo, sono sicura), non è un sito che “vende” (non solo, perlomeno e solo se andate nella parte dedicata ai servizi).
E’ un sito che informa, informa davvero.
Solo dalla conoscenza si capisce il valore del lavoro..questo è l’unico modo (a mio avviso) per far capire ai Clienti la qualità di quello che fai.

Tornando ai libri, presto farò una nuova recensione di un libro (italiano e inglese), è molto utile leggere di questi testi, si imparano molti vocaboli e si impara a ragionare con la testa degli Inglesi, che non è esattamente comprensibile a volte 🙂

In vacanza porterò due libri, suggerimenti?

Chiedo umilmente perdono…il lavoro mi ha praticamente fagocitato e prima di partire per le vacanze (mancano 3 giorni e saranno i giorni più lunghi della mia vita…) devo assolutamente terminare alcune cose molte delle quali sono, diciamocelo, un enorme sfracellamento di….ma vanno fatte…anzi forse avrei dovuto farle prima..ma vabbè .
Devo ancora trascrivere sul mio blog di recensioni la recensione dell’ultimo libro che ho letto e di quello che sto per terminare (in lingua inglese), e forse riuscirò a farlo prima di partire, magari da casa se la connessione mi assiste, visto che da qualche giorno fa i capricci.

Invece in vacanza vorrei portarmi due libri ma non so quali, o meglio vista la mia passione per i libri ho il problema di decidere quali portare, ne avrei uno acquistato grazie ai miei colleghi che è di attualità (non ricordo il titolo ma parla delle beghe della Chiesta e il potere economico) e poi vorrei portare con me un romanzo, pensavo all’ultimo dell’Allende.
Suggerimenti???

A presto miei cari lettori!

Santoro, “Tutti in piedi” con lui, per noi, per la nostra libertà!

Si chiama “Tutti in piedi” ed è l’iniziativa di Santoro definita come “la trasmissione-manifestazione” che tra 3 giorni, il 17 giugno alle ore 21, andrà  in diretta da Villa Angeletti (Bologna).
Vi parteciperanno grandi (davvero) come Elisa Anzaldo, Maurizio Crozza, Serena Dandini, Teresa De Sio, Antonio Ingroia, Max Paiella, Daniele Silvestri,  Subsonica, Marco Travaglio, Vauro e tanti altri.

Come immagine di sfondo del sito Tutti in piedi è stata scelta una vignetta di Vauro..che come al solito la dice lunga…insomma, la vera evoluzione dell’essere umano sta nel combattere per le proprie idee, per la libertà.

FATE GIRARE!

Giornale sul SEO, SEO Quotidiano.it

Cari lettori che mi seguite così assiduamente.. 🙂 che siete sempre pronti a leggere delle mie recensioni più o meno strampalate dei numerosi libri che leggo e amo leggere quando non lavoro, avrete capito che il mio lavoro oltre a darmi il pane quotidiano mi da anche tanta passione…si mi ritengo fortunata.
Soprattutto provo un certo piacere, sottile ma intenso, quando posso parlare di libri e/ o giornali online che trattano della materia del mio lavoro, ovvero seo, sem e chi più ne ha più ne metta.
Questo giornale online – SEO Quotidiano.it – è del tutto diverso dai molti giornali online…prima di tutto perchè ha un aspetto “vecchio stile”…ricorda quei giornali di un tempo che fu…quasi stropicciati, ingialliti..antichi e non vecchi..e poi perchè è DAVVERO un aggregatore del MEGLIO DEL MEGLIO…un filtro dei filtri  che filtrano il meglio (cari amici so che siete abituati a queste miei poco consone elugubrazioni mentali 🙂 ).

Risorse utilissime per chi è appassioniato di web mareketing sia in lingua italiana sia in lingua inglese, che dire…buona lettura!

Andate in via Chiavari 31 a Roma!

Recensione di un negozietto ECCEZIONALE VERAMENTE!
Ieri, in occasione di un evento Google a Roma, io e le mie colleghe ci siamo fatte un giretto e siamo arrivate in via chiavari 31, lì ho scoperto un negozio, Marco Polo, di abbiagliamento e accessori CARINISSIMI e ORIGINALISSIMI!

Questa è la foto della borsa a forma di gufo che ho acquisto a 20 euro..ma c’è di tutto e tutto a prezzi assolutamente abbordabili!
perchè ve lo sto dicendo?
Semplice, perchè MERITA! potete telefonare al numero 066877653 o inviare una email a marcopoloroma @ alice.it

ps. la domenica si trovano anche a Porta portese (via I. nievo ) !