La raccolta differenziata a piccoli passi

La raccolta differenziata a piccoli passi (Claire Motte, Gérard Bertolini).

Se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera allora non c’è modo migliore per insegnare ai piccoli il senso civico e il rispetto per la natura che quello di “instradarli” alla raccolta differenziata con un testo creato apposta per loro ma che io, tuttavia, ho voluto leggere per pura curiosità.

La raccolta differenziata può diventare quasi un gioco e se lo diventa davvero il vostro bambino, nipote o fratellino, sarà addirittura contento di poter contribuire a non zozzare questo meraviglioso mondo, l’unico per noi, l’U N I C O !

Sono poche pagine illustrate e colorate, con indicazioni utili e informazioni, per esempio, sulla “vita” di una bottiglia di plastica.
Si, certo, le cose che noi tutti “adulti” conosciamo ma che sarebbe opportuno insegnare a chi forse può salvarci la vita.

Un regalo, magari, da inserire nella calza della befanaun regalo utile e poco costoso..e scusate se è poco!

libro per imparare a fare la raccolta differenziata

La raccolta differenziata a piccoli passi

Annunci

Imbecille chi sporca

Ecco perchè ritengo profondamente imbecille chi lascia frigoriferi, televisori, monitor e rifiuti ingombranti accanto ai secchioni o così “liberi” nei campi o lungo le strade più nascoste.

Ho comprato il figrorifero nuovo, devo disfarmi di quello vecchio, di un pc vecchissimo e 2 lastre di marmo, così ho cercato sul sito internet del mio comune di residenza, Marino, un servizio di smaltimento rifiuti ingombranti.
L’ho trovato.
Ho chiamato (5 minuti) e mi  sono accordata con l’operatore che mi ha detto “Lasci fuori dal suo cancello il frigo, il pc e le due lastre di marmo, le passeremo a prendere direttamente noi“.
Oggi pomeriggio, senza nemmeno accorgermene, un po’ come succede con il topolino dei dentini o babbo natale, mi sono accorta che non c’era più nulla davanti al mio cancello.
In sostanza, in poco tempo mi sono liberata di quei rifiuti ingombranti, restando comodamente a casa mia con la coscienza, per altro, molto, molto pulita.
Adesso mi chiedo, oltre ad essere una sottospecie di maiale colui che sporca, non trovate che sia anche profondamente imbecille nel caricarsi in macchina un frigorifero in cerca di un “nascondiglio” dove “vomitare” i suoi rifiuti???

Io dico di si.

Buona ecologia a tutti.

Effetti dell’inquinamento: pesci con 2 organi sessuali!

Non è una recensione, ma è sempre da leggere su diariodelweb intitolato Cnr: nel Po pesci con gonadi maschili e femminili.

Uno studio sul fiume Po dell’Istituto di ricerca sulle acque del Consiglio nazionale delle ricerche (Irsa-Cnr), ha evidenziato la presenza di diversi esemplari di pesci con gonadi intersessuali, cioè contemporaneamente maschili e femminili….

Ecco a cosa può arrivare il non rispetto per l’ambiente!

17 marzo 2009