Link utili: web marketing e SEO

So che non c’entra nulla con la recensione dei libri (anche se non è del tutto vero…perchè volendo potremo paragonare i siti internet ai librianzi farò proprio così…quindi ritratto tutto :)..

Ricominciando, quindi, vi presento alcuni libri (link di siti) secondo me utili e “nuovi” che possono interessare chi cerca, per esempio “libri web marketing“:

  • Analisi di  due siti:

http://www.google.com/support/forum/p/webmasters/thread?tid=1de75ae4ec08e236&hl=it

http://www.google.com/support/forum/p/webmasters/thread?tid=2bd5f7902d627b64&hl=it

Corso SEO a Roma IV Edizione …… 🙂 🙂 🙂 …. chissà chi sarà la docente ???

Il 19 luglio arriva Ebook.it!

Pronti…partenza e (quasi) via… 🙂
Il 19 luglio nasce (online) http://www.ebook.it il primo portale di ebook, ovvero libri elettonici !

Tra pochi giorni, quindi, alla Camera dei Deputati sarà presentato il sito, oltre alla tavola rotonda sui rapporto tra Tv e Rete e presentazione del libro “Gli Anni della New TV” di Andrea Materia, Edizioni ebook.it

Interessante anche il lancio della campagna per l’abbassamento dell’Iva degli ebook dal 20% al 4%, come per i libri cartacei!

Dal sito ci fanno sapere “Agenda e programma dettagliato saranno comunicati a breve”!

Bene sono proprio curiosa di vedere  come è!

Ecco perché Google supera Bing

Recensione di due SERP….
Una sola e unica prova: digitate su Bing e poi su Google proprio il nome “Google” e osservate le due SERP: diverse, ma soprattutto una, quella di Bing, inutile.

Primi 10 risultati di Bing:

  • Google.it
  • Google.com
  • Google.co.jp  (??)
  • Google.ru (???)
  • Google.de
  • Google.dk (????)
  • Google.ca
  • Goolge.com.tr
  • Google.pl

Primi 10 risultati di Google

  • Risultati da Google News su google
    Google News e la guerra con gli editori
  • Google.it
  • Google.it/language_tools
  • Google.com/intl/it/
  • Google.com
  • Maps.google.it/
  • It.wikipedia.org/wiki/Google
  • Maps.google.com/
  • News.google.it
  • Google.org
  • Video.google.com
  • Ricerche correlate a: google
    google earth, google translate, google toolbar, google latitude, google mail

Adesso la domanda che nasce spontanea é: ma cosa gliene può fregare a uno che cerca su Google.it la keyword “Google”, di: google japan o google turco???
E perché Google mette come prima news (dandosi anche un po’ la zappa sui piedi) quella relativa alla controversia con gli editori, mentre Bing non accenna minimante alla rivalità con Yahoo?
Scusate ma è come scegliere tra il tg4 e tgsky24…..

Email Marketing – strategie e tecniche efficaci per fare business

Anche l’email marketing è 2.0: è la prima conclusione alla quale si giunge dopo aver letto il testo della casa editrice Hoepli sempre molto attenta a tutte le tematiche legate al web marketing.

Con un linguaggio chiaro, esaustivo e tecnico al punto giusto, gli autori (Nazzareno Gorni e Marco Maglio) descrivono perfettamente “il mondo” dell’email marketing e tutto quel che gira intorno ad esso!
Dai concetti fondamentali alla legge sulla Privacy fino ad arrivare alla Email Analytics.

Dopo il primo capitolo, dedicato all’ABC dell’E-mail Marketing, il secondo tratta subito del sopra citato email marketing 2.0.
Ormai questo “numero aggettivante”, il 2.0, non fa che comparire ovunque, e non poteva certo mancare per descrivere uno degli strumenti in assoluto più utilizzati, l’email: l’email 2.0, in sostanza, è l’email dove l’utente ha il pieno controllo, è l’email “etica” ma non per questo meno interessante … anzi!

Fare email marketing per il proprio business è una cosa seria insomma, non ci può improvvisare “esperti” perché i rischi di fallire o addirittura di essere “diffidati” sono più che ipotesi.

Il testo ci insegna:
– come scegliere una seria e stimata Agenzia di email marketing che si occuperà di questa attività,
– come costruire una lista di indirizzi email senza violare la legge sulla Privacy,
– come creare un messaggio efficace,
– come misurare la deliverability e come interpretare le statistiche del codice che traccia la nostra email.

Non mancano consigli utili e pratici per rendere subito interessante la nostra email, come per esempio inserire sempre nel footer email un payoff che identifichi subito il mittente.

Accesso a Internet : dati Eurostat 2009

Non è proprio nel senso specifico della parola una “recensione”, ma io l’ho letto e ve lo consiglio…c’è da rider…

Si parla tanto, ancora e forse ancora di più di E-Government eppure i dati Eurostat 2009 (riferiti al periodo 2008) parlano chiari!
L’Italia è SOTTO la media europea per connessioni Internet da casa: 42% (in rosso), allineata, quasi, con paesi come Cipro e Romania e Croazia.

C’è da chiedersi perché!


Ecologia dei siti web

Come e perché usabilità, accessibilità e fogli di stile stanno cambiando il modo di realizzare i siti internet.

Chi come me si occupa di SEO sa perfettamente che tra un sito accessibile e un sito più o meno ottimizzato, il primo è di gran lunga preferito dai Motori di Ricerca, Google per intenderci.
Mi sono quindi avvicinata a questo libro in modo “positivamente prevenuta” ma è un testo che consiglio soprattutto a chi, ancora nel 2008, si permette di fare siti e sitarelli dove nemmeno Mago Merlino riuscirebbe a trovare quel che cerca.
Maurizio Boscarol, oltre ad essere il gestore di uno dei siti a mio avviso più utili sia per chi è del mestiere sia per chi non lo è, http://www.usabile.it, è membro del gruppo di lavoro delle Web Content Accessibility del W3C.
Oltre a fornire chiari esempi di usabilità e accessibilità (è bene sottolineare che non sono la stessa cosa!) sviscera nel profondo entrambi i concetti in modo chiaro ed esaustivo.

Usabilità dei siti web: efficacia, efficienza e soddisfazione,  previsione degli errori, possibilità di “rimediare” all’errore stesso, test, feedback, design usabile e molto altro.
I link? Meglio se testuali, sottolineati ( e solo per i link!), blu (parola di Nielsen) e se visitati un colore diverso, evitate parole generiche come “clicca qui” (dal punto di vista SEO vi dico che sarebbe molto più utile inserire parole chiave al posto di quell’anonimo invito!), usare l’attributo TITLE (…come vedete il SEO e l’usabilità hanno molto in comune, a lavorare bene per gli utenti si lavora bene pure per i Motori di Ricerca!)…ecc.ecc.
Interessante il capitolo sui contenuti: “Il web è il regno della concretezza e della concisione”..
Esplicativo anche il concetto di differenza tra architettura dell’informazione e usabilità: “Non è compito dell’usabilità studiare la classificazione più idonea per archiviare i contenuti, ma la maniera più idonea per servirli”.

Accessibilità dei siti web – i diritti dei meno abili: un tema del 20° secolo
Anche in questo caso le coincidenze con il SEO sono evidenti, per esempio l’importanza dell’attributo ALT per le immagini (anche il LONGDESC e TITLE).
ACCESSKEY, TABINDEX, headers, uso di tabelle solo per dati tabellari ecc.
Il colore: “problema” ampiamente e tutt’ora dibattuto.
Utilizzare un forte contrasto tra i colori per evidenziare aree diverse e soprattutto testare il prodotto finale su chi è meno abile, solo così si può essere quasi certi del risultato ottimale.
Interessante anche la parte dedicata ai PDF e a come renderli accessibili (anche qui, ottimizzazione pdf e SEO vanno di pari passo…).
Infine l’ultimo capitolo è interamente dedicato ai CSS.
Non recentissimo, ma sempre utile.