Recensioni libri….al ritorno dalla (disastrosa) vacanza

In tempi non sospetti (era l’11 agosto quando ho pubblicato il post “Recensioni Libri…in vacanza“) avevo preannunciato che sarebbe (forse) accaduto qualcosa…e mi sbagliavo…perchè non è accaduto “qualcosa”, è accaduto di TUTTO!!!

Delle due settimane, la mia vacanza si è ridotta ad una..:

  • al mio compagno sono venute delle bolle/funghi
  • io mi sono sentita male
  • il materassino matrimoniale da campeggio è morto
  • la tenda si è bucata

Tornati a casa dopo una settimana:

  • il bagno era allagato
  • il garage si è, conseguentemente, allagato
  • io ho preso la rosolia (ancora attendo di sapere dalle analisi del sangue se è stata rosolia…)

Quando ho raccontato la storia del bagno a mia madre mi ha risposto:

e menomale allora, pensa se tornavi dopo 2 settimane!

io: Mamma ho la rosolia…
Mamma: e menomale, pensa se ti viene mentre sei incinta…
Io: Mamma, ho 34 anni e non voglio figli.

Mamma: e menomale, pensa se li volevi e non t’era venuta la rosolia!
Io: Vabbè, ciao ma.

Ora ditemi se è strano che non vedo l’ora di ritornare in ufficio!

Annunci

Recensione libri…in vacanza

Se questa fosse una recensione, sarebbe la recensione dell”‘ipotesi”, già perchè non ho minimante idea di come andrà la mia vacanza, ogni anno me ne succede una…
Amo la montagna, così d’estate, spesso, sceglo località montane dove fare trekking, insomma vuoi mettere il panorama che cambia ad ogni passo rispetto al solito mare piatto?
Amo anche fare snorkeling però non certo nella costa laziale, dove gli unici oggetti che galleggiano sono buste (…e mi fermo qui..).

Domani andiamo a Ussita (nelle Marche ) e poi verso la Riviera del Conero che lì i pesci ci sono!
Sto ascoltando le notizie al tg, e l’unica cosa che mi viene in mente è che per una decina di giorni non vedrò la televisione e non sarò, quindi, costretta a fare da spugna, mi comprerò Repubblica per sapere che succede mentre io non guardo la televisione.
Ovviamente mi sono portata un libro da leggere, di Virginia Wolf, intitolato “Al Faro”, il mio compagno dice che non gli è piaciuto, quindi so che a me piacerà…eh beh, a qualcosa servirà avere un ragazzo da 11 anni…

So che pochi, forse nessuno, leggerà ad agosto un blog di recensioni di una sfigata che da 11 anni sta con lo stesso ragazzo e che in estate va in campeggio a fare trekking, però, sinceramente, a me non importa, scrivere è una sorta di catarsi, una liberazione delle pene prima di lasciare la penna (il pc, ormai) per BEN 10 giorni..
Volevo portarmi il pc (l’ho chiamato minimè perchè è piccolissimo) in campeggio, anche per osservare l’andamento di alcuni progetti SEO che sto seguendo, ma il mio ragazzo ha minacciato di lasciarmi a casa, ha detto ” o io o Google”…la tentazione è stata fortissima, però ho pensato che Google una vacanza di 10 giorni mica me la regala…

Buone ferie, buone vacanze e che Dio/Allah/Buddha/gli alieni/Zeus/se stessi e tutti gli altri ce la mandino buona…

BUONE VACANZE!